Alcuni errori nella cura dei capelli ricci che vanno evitati!

Dormire con i capelli bagnati: questo è uno degli errori che tutti dovrebbero evitare, indipendentemente dal tipo di capello. Questa pratica può contribuire all'aumento della seborrea e forfora.

Dimenticare di utilizzare il protettore termico prima di utilizzare il phon/diffusore: formando una sorta di film protettivo intorno ai capelli, questo prodotto si attiva con il calore. Alcune creme senza risciacquo hanno già un protettore termico nella loro composizione.

Usare troppa crema per lo styling: quando ciò accade, oltre a lasciare le ciocche dall'aspetto sovraccaricato, viene compromessa anche la formazione dei ricci che impiegano molto più tempo per asciugarsi completamente. L'eccesso di prodotto appesantisce le ciocche e causa perdita di volume.

Districare i ricci dalla radice: oltre ad essere più doloroso, sciogliere i nodi in questo modo è anche dannoso in quanto fa perdere molti più capelli al momento della procedura e aumenta la rottura. Inizia delicatamente dalle estremità.

Non usare prodotti specifici per capelli ricci: i nostri capelli hanno bisogno di prodotti che attendono alle loro esigenze.

Toccare continuamente i capelli: puoi rovinare i riccioli e causare più frizz.

Asciugare i capelli con temperature elevate o senza diffusore: mantieni temperatura e velocità intermedie per non causare danni. Il diffusore serve ad attenuare il getto d'aria, permettendo un’asciugatura più delicata.

Pettinare i capelli ricci da asciutti: il modo giusto per pettinarli è: umidi e dal basso verso l’alto.

Non valutare le esigenze dei tuoi capelli.


Condividi questo post